menu Home
Settembre 28, 2022
maxi meraki

Maki Meraki

è un artista belga, nato a Kortrijk all’inizio degli anni ’90. Ha studiato e vissuto ad Anversa per dieci anni e ora vive nella regione della capitale Bruxelles.
Il suo suono è vera simbiosi tra il sound della vecchia scuola e i nuovi ritmi melodici: connessioni e rimandi, in un gioco continuo, tra i ritmi disco grezzi e l’house melodica, arricchita da tocchi afro.

Maxi Meraki lancia così un nuovo EP composto da tre tracce: “Hayibo”, “Now You Know”, e “Motea”.

Per il tuo nuovo EP con Villahangar, su cosa hai lavorato in termini di suono e ispirazione? Com’è l’atmosfera? Come è nato il progetto?

Le tracce sono lì da un po’ di tempo, ma le ho modificate molto da quando le ho provate alcune volte durante i concerti. La track Hayibo ha vissuto un completo restyling rispetto alla versione originale e devo dire che non vedo l’ora che venga pubblicata. In sudafricano il significato della parola è “incredibile”; che è anche la sensazione che si prova ascoltando il brano. Mentre “Now You Know” è stato un classico nei miei set ultimamente, poiché l’atmosfera melodica ti porta quasi a una leva più alta di felicità. La traccia di Motea, d’altra parte, è più che altro il killer del groove fino in fondo e non vuole farti smettere di ballare e fare groove nel club durante le prime ore del mattino.

 

Da quante e quali tracce è composto l’EP? Cosa puoi dirci del titolo dell’EP e dei titoli dei brani?

Come accennato in precedenza, le 3 tracce hanno tutte un significato e un’atmosfera diversi che portano. Hayibo dà una “sensazione di felicità”, Now You Know ora conosci la “vittoria” e Motea porta potere poiché anche questa parola significa letteralmente: “potere attraverso il piacere”.’.

Come è nata la tua collaborazione con Villahangar? Come hai conosciuto l’etichetta?

Ho già seguito l’etichetta e alcune delle loro incredibili uscite; per esempio, alcuni dei brani di Matt Sawyer sono fantastici! Quindi, quando le nuove demo sono state terminate, ho contattato il super solidale Chris di Villahangar e abbiamo raggiunto un accordo per questo fantastico EP abbastanza veloce! Inoltre, non vedo l’ora che questo EP venga rilasciato e sentire il feedback di tutti su di esso!

 

Tu sei la nuova uscita di Villahangar: cosa ti ha spinto a pubblicare qui il tuo nuovo EP? Nel senso, quanto il DNA dell’etichetta rispecchia il tuo nuovo progetto e quale concept vuoi seguire con questo nuovo EP?

I brani che pubblicano sono sempre azzeccati, portando una qualità costante della musica melodica! Anche i podcast settimanali sono qualcosa che suono e seguo da tempo ormai.

Dove sei nato, dove sei cresciuto e dove vivi?

Nato a Kortrijk (Belgio), per poi studiare e vivere ad Anversa per 10 anni. Ora vivo nella regione della capitale Bruxelles.

 

Come definiresti il ​​tuo stile musicale oggi? E ci sono delle differenze con il passato, c’è stata un’evoluzione nel tempo?

Il mio gusto musicale ora lo descriverei come un misto tra ritmi disco grezzi e house melodica. Sono sempre stato un fan di quelle serie classiche degli anni ’80 con toni accesi. Ora mi piacciono ancora, prova a mescolarli con suoni house melodici (afro)!

Che musica ascolti quando ti togli le cuffie da DJ?

Devo davvero rispondere a questa domanda? (Haha) Dipende un po’ dall’umore e da dove mi trovo; a casa, in macchina, in ufficio… Per lo più inizio la mia routine mattutina con qualche Ibiza Global Radio, poi il pomeriggio con alcuni set da discoteca o house melodiche degli anni ’70 e la sera quando cucino o con gli amici a volte mettiamo alcuni brani jazz di classe di Peaky Blinders.

 

I tuoi artisti/dj/produttori di riferimento?

Dj e produttori che seguo da vicino ultimamente sono: Black Coffee, Echonomist e i ragazzi di Keinemusik.

Quali sono i tuoi progetti per il presente e l’immediato futuro?

Prima di tutto non vedo l’ora che arrivi l’uscita del mio EP presso VillaHangar. Ho testato molto le tracce su set e mixtape e funzionano sempre. Quindi non vedo l’ora che vengano rilasciati anche loro! Inoltre sto lavorando a molta nuova musica e ovviamente molto tempo viene investito nel nostro meraviglioso festival Voodoo Village che si svolgerà dal 10 all’11 settembre prossimo!

 

A proposito di uscite, quali sono stati i tuoi progetti più recenti, quali sono quelli attuali e quelli del prossimo futuro?

Il più recente è stato il mio rilascio per l’etichetta Suprematic. Prima di allora ho fondato la mia etichetta chiamata “Promised Land Records” con la quale ho appena pubblicato la mia prima uscita. La prossima uscita sarà anche su questa etichetta da qualche parte alla fine di maggio!

E con quali etichette hai lavorato?

Solo per citarne alcuni: Nervous Records, Future Disco, SUDAM Recordings, Suprematic e True Romance di Dj Tensnake tedesco.

 

Cosa puoi dirci in particolare delle tue uscite con le etichette Sudam e Nervous Records? Cosa ne pensi dello stile di queste etichette e cosa puoi dirci della tua esperienza con queste etichette?

Sudam è davvero un’etichetta che sta emergendo e crescendo ad ogni uscita! In attesa di cosa porterà il futuro dell’etichetta di Jonathan (Dj Kintar). Poi l’etichetta Nervous è lì da molto tempo ed è nota per alcune uscite incredibili!

Cosa ne pensi di cosa pensi della scena musicale belga? Quali pensi che siano le differenze con il resto d’Europa?

La scena dei club non è più quella di una volta; ovviamente abbiamo ancora molti artisti famosi. Mentre i club tendono ad essere più commerciali, i nostri eventi e festival riuniscono molti dj e talenti nella scena house più melodica e underground! Speriamo di più nel prossimo futuro!

 

Quale evoluzione pensi stia vivendo la musica elettronica sulla scena internazionale?

Ovviamente c’è un cambiamento nei generi e negli artisti che vengono con questi generi. Tuttavia sono molto felice che anche artisti femminili come Chloé Caillet e il talento sudafricano Desiree abbiano la possibilità di iniziare a influenzare le persone con i loro gusti musicali; quanto difficile può essere questo mondo (musicale)!

 

Com’è stato il tuo inverno? Hai in programma dj set al momento per il presente e per il futuro?

Per quest’anno 2022 sarò felice di suonare di nuovo in alcuni festival. Per citarne 2 in Belgio; Il decimo anniversario di Outdoor di Extrema a giugno sarà molto divertente! Anche il nostro villaggio Voodoo sarà un’edizione memorabile il prossimo settembre!

Share :




  • cover play_circle_filled

    01. Early Rise
    DJ Feevos

  • cover play_circle_filled

    02. Crossing Through
    DJ Feevos

  • cover play_circle_filled

    01. Bring Your Light (Original Mix)
    Vice Luna

    file_download
  • cover play_circle_filled

    02. Bring Your Light (Radio Edit)
    Vice Luna

    file_download
  • cover play_circle_filled

    03. The Palace (Original Mix)
    Vice Luna

    file_download
  • cover play_circle_filled

    01. Hayibo
    Maxi Meraki

  • cover play_circle_filled

    02. Motéa
    Maxi Meraki

  • cover play_circle_filled

    03. Now You Know
    Maxi Meraki

  • cover play_circle_filled

    01. Bendingayazi (Original Mix)
    Double Drop, Xabizo

  • cover play_circle_filled

    02. Bendingayazi (Leo Guardo Remix)
    Double Drop, Xabizo

  • cover play_circle_filled

    03. Bendingayazi (Radio Edit)
    Double Drop, Xabizo

  • cover play_circle_filled

    01. Golden Hour (Iban Mendoza Interpretation)
    Jessy Green & The Axiom

  • cover play_circle_filled

    02. Golden Hour (David Moreno & Iban Mendoza Remix)
    Jessy Green & The Axiom

  • cover play_circle_filled

    01. Broken Melodies (Extended Edit)
    Jabzz Dimitri & Leo Guardo

  • cover play_circle_filled

    02. Broken Melodies (Radio Edit)
    Jabzz Dimitri & Leo Guardo

  • cover play_circle_filled

    01. You Are Beautiful (Afro Take)
    Dr. Feel feat. Zhané

  • cover play_circle_filled

    02. You Are Beautiful (Sunset Mix)
    Dr. Feel feat. Zhané

  • cover play_circle_filled

    03. Shu
    Dr. Feel

  • cover play_circle_filled

    04. Piye
    Dr. Feel

  • cover play_circle_filled

    01. Mbokodo (Hanna Hais Remix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    02. Mbokodo (La Santa Remix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    03. Mbokodo (Eisor Remix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    04. Mbokodo (Breeze and The Sun Remix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    01. Mbokodo (Original Mix)
    Leo Guardo

  • cover play_circle_filled

    02. Mbokodo (Radio Edit)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    03. Mbokodo (Instrumental Mix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    01. Cloud's Song (Original Mix)
    Matt Sawyer

    file_download
  • cover play_circle_filled

    02. Sunset Journey (Original Mix)
    Alex Donati, Matt Sawyer

    file_download
  • cover play_circle_filled

    03. Behind the Sun (Original Mix)
    Matt Sawyer, Manu EL

    file_download
play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play