menu Home
Agosto 1, 2022
VICE LUNA

#MusicInTheAir Podcast hosts this week :
VICE LUNA

Per il MusicInTheAir di Villahangar oggi abbiamo ancora un nuovo artista per Villahangar, questa volta di stanza a Milano: Vice Luna, messicano,

nato a San Luis Potosi, una città nel mezzo del Messico, ma presto si è trasferito a Puerto Vallarta, una località balneare del Pacifico dove è cresciuto. E’ sempre stato un nomade, negli ultimi anni ha vissuto in posti diversi ma ora vive a Milano da tre anni.

Vice Luna si definisce un esploratore infinito, costantemente alla ricerca di incontri musicali spirituali grazie a spezie di chitarre neo psichedeliche e sintetizzatori spaziali, una selezione di suono eclettico e influenze culturali.

La sua musica ha fluito in direzioni astratte da quando ha iniziato, esplorando diversi

strumenti e modi di espressione: i suoi primi esordi provengono dal rock degli anni ’60, dai riff pesanti e dagli archi lisergici, poi esplorando ritmi più progressivi, linee melodiche e groove profondi.

Riguardo al suo stile musicale di oggi, racconta: “Il rock degli anni ’60 e ’70 è la mia influenza per sempre, è più o meno ciò che mi ha portato alla musica, ma come il movimento downtempo e organico negli anni passati, ma anche la techno progressiva e melodica giocano un ruolo importante nelle mie influenze”. Aggiunge:” Mi sono evoluto molto negli ultimi anni e devo dire che il mio viaggio in Europa e, naturalmente, il Covid, ha decisamente plasmato la mia identità musicale. Mi attengo alle mie basi musicali del rock & blues ma cerco di fonderlo con un suono profondo e organico e con alcune sottili influenze del progressive”…

Riguardo alle etichette, Vice Luna ha lavorato direttamente con Mandarina Records e Hupupa Records: finora ha pubblicato principalmente la sua musica solo in modo indipendente.

Riguardo invece alle release, ha un EP e alcuni singoli programmati per essere pubblicati nelle prossime settimane e mesi, mentre la sua ultima uscita è stata il remix della canzone di Makossa “Infinitum” su Hupupa Records.

Sei venuto da poco in Italia, puoi raccontarci come e perché hai deciso di restare a Milano?

Sono venuto a Milano perché mia madre vive qui ormai da qualche anno, quindi mi ha invitato a fare una lunga vacanza in italia e poi le cose sono cambiate in modo strano e positivo.

Posso dire che Milano mi ha un po’ costretto a restare a causa del Covid. Avevo intenzione di tornare in Messico a febbraio 2020, ma a quel punto il Covid stava iniziando a diventare una cosa seria, quindi preferisco stare qui con la mia famiglia e poi la città me ne ha fatto innamorare.

 

Quali sono stati i tuoi progetti più recenti e di quali progetti fai parte?

Ultimamente ho collaborato con un gruppo di amici e artisti di talento, come Sinai, Dan Buri, Antonio (AR), Don Jongle, solo per citarne alcuni, sempre con il mio progetto come Vice Luna. L’anno scorso ho anche iniziato con alcuni amici un progetto divertente chiamato “Los Bandindos” un gruppo di cumbia elettronica psichedelica che abbiamo lasciato in attesa per mancanza di tempo.

 

Cosa puoi dirci del tuo remix di Blond: ish Abracadabra?

È una storia pazza e divertente, ho lavorato a quel remix insieme a mia moglie Play Eva per un concorso su una piattaforma chiamata Metapop che ha organizzato questo concorso. Dopo alcuni mesi non abbiamo mai avuto alcun aggiornamento sui risultati del concorso. Un giorno ho ricevuto un invito a suonare ad un festival in Albania ma settimane dopo ho ricevuto la notizia che non potevo andare per problemi esterni, quello stesso giorno, scoraggiato perché non potevo andare al festival ho ricevuto una mail che mi diceva che avevamo vinto.

Cosa puoi dirci della tua residenza al The Sanctuary Milano, nuova meta super cool della movida milanese?

La mia collaborazione con The Sanctuary è nata dalla determinazione, l’establishment era nel mio radar già prima del mio arrivo in Italia, appena ho saputo che avrebbero aperto a Milano mi sono messo in contatto con loro e presto è nata una collaborazione a lungo termine.

 

Cosa ne pensi della scena musicale elettronica milanese? Quali pensi siano le differenze con l’Europa e con il resto del mondo?

Sono a corto di parole quando si tratta di descrivere la scena musicale milanese, visto che purtroppo sono arrivato qui più o meno nel mezzo di una pandemia che mi ha impedito di vivere l’esperienza completa della vita notturna e della scena musicale com’era prima del Covid, ma Posso ammettere che la scena milanese ha molto da offrire ed è in rapido sviluppo.

 

Quali sono i tuoi progetti per il presente e l’immediato futuro?

In questo momento voglio tenermi aperto a lavorare su più collaborazioni con altri artisti, sto anche perfezionando la mia performance dal vivo e sto pianificando di farne un album per il prossimo anno.

#TRACKLIST

01. Paax (Tulum) – Menduda / Scorpios Music
02. Vice Luna – The Palace / VH – Unreleased
03. Serkan Eles – Mabviro (Headwater Remix) / NCTRNL
04. AmuAmu – Ozymandias (Kyrill & Redford Remix) / Cosmic Awakenings
05. Jean Hayat, Emrat – Pandora / Harabe
06. Rapossa – Awake & Fly / Sirin Music
07. Vice Luna – Bring Your Light / VH – Unreleased
08. Dandara – Different / Kamai Music
09. Sound of Mint – Ya Sidi (Saint Evo Remix) / Madorasindahouse Records
10. Guy Laliberte, Soul Of Zoo feat. Tina Guo, Delaram Kamareh – I Really Like Banana / WAF Records
11. Alex Twin – Shine On You / Bercâna Music


Share :




  • cover play_circle_filled

    01. Hayibo
    Maxi Meraki

  • cover play_circle_filled

    02. Motéa
    Maxi Meraki

  • cover play_circle_filled

    03. Now You Know
    Maxi Meraki

  • cover play_circle_filled

    01. Bendingayazi (Original Mix)
    Double Drop, Xabizo

  • cover play_circle_filled

    02. Bendingayazi (Leo Guardo Remix)
    Double Drop, Xabizo

  • cover play_circle_filled

    03. Bendingayazi (Radio Edit)
    Double Drop, Xabizo

  • cover play_circle_filled

    01. Golden Hour (Iban Mendoza Interpretation)
    Jessy Green & The Axiom

  • cover play_circle_filled

    02. Golden Hour (David Moreno & Iban Mendoza Remix)
    Jessy Green & The Axiom

  • cover play_circle_filled

    01. Broken Melodies (Extended Edit)
    Jabzz Dimitri & Leo Guardo

  • cover play_circle_filled

    02. Broken Melodies (Radio Edit)
    Jabzz Dimitri & Leo Guardo

  • cover play_circle_filled

    01. You Are Beautiful (Afro Take)
    Dr. Feel feat. Zhané

  • cover play_circle_filled

    02. You Are Beautiful (Sunset Mix)
    Dr. Feel feat. Zhané

  • cover play_circle_filled

    03. Shu
    Dr. Feel

  • cover play_circle_filled

    04. Piye
    Dr. Feel

  • cover play_circle_filled

    01. Mbokodo (Hanna Hais Remix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    02. Mbokodo (La Santa Remix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    03. Mbokodo (Eisor Remix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    04. Mbokodo (Breeze and The Sun Remix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    01. Mbokodo (Original Mix)
    Leo Guardo

  • cover play_circle_filled

    02. Mbokodo (Radio Edit)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    03. Mbokodo (Instrumental Mix)
    Leo Guardo feat. Tabia

  • cover play_circle_filled

    01. Cloud's Song (Original Mix)
    Matt Sawyer

    file_download
  • cover play_circle_filled

    02. Sunset Journey (Original Mix)
    Alex Donati, Matt Sawyer

    file_download
  • cover play_circle_filled

    03. Behind the Sun (Original Mix)
    Matt Sawyer, Manu EL

    file_download
  • cover play_circle_filled

    01. Tribalistars (Original Mix)
    Knowhat

  • cover play_circle_filled

    02. Tribalistars (Miky J Villa Flaming Remix)
    Knowhat

  • cover play_circle_filled

    03. Tribalistars (Matt Sawyer Remix)
    Knowhat

  • cover play_circle_filled

    01. Bloom Together
    Diass

    file_download
  • cover play_circle_filled

    02. Rompom
    Diass

    file_download
  • cover play_circle_filled

    03. Odyssey
    Diass

    file_download
play_arrow skip_previous skip_next volume_down
playlist_play